MENU

UNI ISO 20121:2013

Riva del Garda Fierecongressi, da sempre soggetto attento agli aspetti della sostenibilità, ha da tempo intrapreso un percorso di maggior qualificazione delle proprie prestazioni e servizi, ponendo ancor maggior attenzione all’ambiente ed allo sviluppo responsabile, attento quindi anche agli aspetti sociali ed al territorio. In tale ottica nel 2013 Riva del Garda Fierecongressi ha deciso di attivarsi per ottenere la certificazione ISO 20121, diventando la prima Società Fieristico Congressuale certificata in Italia e potendo certificare gli stessi eventi organizzati e ospitati. Certificazione che è stata conseguita per il triennio 2014-2017 e che è in fase di rinnovo per il triennio successivo.

Questa attestazione certifica la gestione sostenibile degli eventi sia sotto il profilo ambientale, che sociale, che economico

Un aspetto fondamentale, nell’applicazione della norma, è riservato al coinvolgimento attivo degli stakeholder, nella quale categoria rientrano anche gli espositori ed i loro allestitori. In particolare sarà loro richiesta attenzione agli aspetti ambientali e sociali e comportamenti in linea con il rispetto delle normative in materia e in sintonia con il territorio, così come avvenuto nel passato, nonchè un atteggiamento di fondo, su questi aspetti, che caratterizzi la propria organizzazione.

E’ intenzione di Riva del Garda Fierecongressi individuare delle modalità per valorizzare quanti sapranno dare testimonianza di questi atteggiamenti e faranno scelte che vadano in tale direzione, sia nella fase di preparazione che di gestione del proprio spazio durante l’evento.

Tali modalità di valorizzazione (scontistica, premio/riconoscimento all’espositore più attento, posizionamento logistico, creazione di padiglione ad hoc, ecc..) potranno anche venir suggerite o stimolate dagli stessi espositori, rendendo manifeste le loro aspettative ed i loro sforzi su questi temi.

Riassumiamo gli obiettivi che Riva del Garda Fierecongressi ha inserito nella propria politica e che risultano importanti per far meglio comprendere il percorso intrapreso.

Obiettivi in ambito ambientale

  • assicurare il rispetto della legislazione ambientale applicabile;
  • prevenire l’inquinamento;
  • migliorare costantemente le prestazioni ambientali con particolare riguardo al contenimento del consumo delle risorse e al controllo degli aspetti ambientali indiretti associati alle attività fieristiche e congressuali svolte da fornitori esterni o di responsabilità di terzi;
  • rendere più forti i rapporti con gli stakeholder: autorità locali, fornitori, clienti, lavoratori, partecipanti e fruitori dell’evento;
  • ampliare il proprio carnet fornitori e indirizzare quest’ultimi sempre più verso scelte e comportamenti sostenibili.

Obiettivi in ambito sociale

  • garantire sia al personale interno sia ai lavoratori dei propri fornitori idonei standard lavorativi nonché il rispetto della salute e la sicurezza degli ambienti lavorativi;
  • evitare e prevenire qualsiasi tipo di discriminazione (culturale, religioso, locale) nonché garantire l’accesso e la fruizione dei propri servizi anche a soggetti vulnerabili.
  • Definire buone pratiche per il territorio

Obiettivi in ambito economico

  • migliorare il proprio sistema di offerta ed ottimizzare la gestione dei servizi sotto il profilo del risultato economico
  • garantire un costante monitoraggio dell’impatto diretto e indiretto esercitato sul tessuto economico locale.

Siamo a vostra disposizione per ogni vostro suggerimento, critica o valutazione allo scopo di migliorare i nostri servizi tenendo conto anche delle vostre esigenze, richieste e proposte. Vogliate trasmettere ogni comunicazione all’indirizzo tecnico@rivafc.it. Il Responsabile della gestione sostenibile degli eventi sarà a disposizione per programmare incontri e ricevere consigli.