MENU

Al Centro Congressi di Riva del Garda il primo evento medico-scientifico dopo il blocco post-Covid è phygital

   

 Martedì 13 Ottobre 2020

Riva del Garda, 13 ottobre 2020 - È stato il 61° Congresso Nazionale S.I.N. - Società Italiana di Nefrologia, a inaugurare la ripresa dei congressi medici a Riva del Garda. Un importante momento di incontro e confronto per inquadrare le novità nell’ambito della ricerca scientifica di settore, che si è svolto da mercoledì 7 a sabato 10 ottobre al Centro Congressi di Riva del Garda, con un format ibrido e interattivo.

Il congresso è stato organizzato con parte dei partecipanti in presenza e parte connessi in modalità digitale grazie alle tecnologie e ai servizi messi a disposizione da Riva del Garda Fierecongressi: un evento “phygital”, che ha consentito di fondere l’esperienza reale a quella virtuale, garantendo la salvaguardia della salute dei partecipanti presenti e altrettanta efficienza nei collegamenti digitali con oltre 1900 minuti di trasmissione. Quattro giornate di sessioni, durante le quali i relatori presenti al Centro Congressi hanno potuto rivolgersi al proprio pubblico in diretta streaming sullo sfondo del set televisivo collocato presso la struttura polivalente PalaVela, set-up unico in tutto il Triveneto allestito in collaborazione con il partner tecnologico 3P Technologies.

Un evento che ha subito ovviamente le nefaste conseguenze del Covid ma che siamo felici di essere riusciti a organizzare a Riva del Garda, permettendo ai medici che non sono potuti essere presenti di seguirci sia in diretta streaming sia on demand. Si tratta di appuntamenti che restano fondamentali per i professionisti del mondo medico e scientifico, in quanto occasione di scambio culturale, di conoscenza e di aggiornamento. Con l’originaria area espositiva del Centro Congressi trasformata in una grande regia virtuale abbiamo potuto far interagire i colleghi a distanza e in presenza, usufruendo del tv set messo a disposizione. Un congresso che abbiamo fortemente voluto organizzare e reso possibile mediante un format alternativo a quello tradizionale, interattivo e fruibile per tutti, grazie a un lavoro sinergico, ai servizi e alle tecnologie proposte”, commenta Dott. Giuliano Brunori,  già Presidente della Società Italiana di Nefrologia nonché Direttore UO Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale S. Chiara di Trento.

Un evento che segna quindi l’attesa ripartenza dei congressi medici anche a Riva del Garda, e che fa seguito a Round One, appuntamento business di riferimento in Italia del settore e-sports che si è svolto il 21 settembre al Centro Congressi in formula ibrida.

Un evento che segna l’attesa ripartenza dei congressi medici anche a Riva del Garda e per cui esprime soddisfazione la Direttrice Generale di Riva del Garda Fierecongressi Alessandra Albarelli: È stato un onore per Riva del Garda ospitare un congresso importante come quello della Società Italiana di Nefrologia. Ringrazio il Dott. Giuliano Brunori che ha scelto la sede trentina per concludere il suo mandato di Presidente e che ha creduto fino all'ultimo nella possibilità di fare l'evento, almeno parzialmente, in presenza. Un evento phygital che ha permesso di utilizzare il tv set allestito presso la nostra struttura anche per un congresso medico. In questo periodo di incertezze continuiamo a collaborare con i nostri clienti, mettendo in campo tutta l’esperienza e la professionalità del nostro team per rispondere al meglio alle nuove e mutate esigenze”.


Download Foto qui

Gallery